Recensioni

HackRF One & PortaPack

Recensione

Il ricetrasmettitore SDR HackRF ONE, è una piattaforma di sviluppo open-source in grado di ricevere e trasmettere nel range di frequenze da 1MHz a 6GHz, con una larghezza di banda massima di 20MHz ed un convertitore ad 8 bit; il costo è di circa 300€, disponibile anche su AMAZON.

Esso è progettato per consentire il test e lo sviluppo di tecnologie radio moderne e future, HackRF One è una piattaforma hardware open source che può essere utilizzata come un normale ricevitore SDR, ossia periferica USB controllabile con software di terze parti, come ad esempio SDRconsole , HDSDR , Cubic SDR e GNU Radio , oppure programmata per un’operare autonomamente senza PC, mediante interfaccia PortaPack .

Questo dispositivo può essere abbinato ad un interfaccia esterna “PortaPack” che permette di usare il ricevitore senza essere collegati ad un PC, sfruttandone tutte le caratteristiche, questo modulo permette inoltre di ricevere ACARS, ADS-B, SSTV, APRS, cercapersone, ecc.

L’oggetto viene venduto da Amazon, sono disponibili diversi bundle, anche kit con il cavo USB e alcuni riduttori da SMA a PL o BNC per le antenne.

Caratteristiche

Questo ricevitore è dotato di 1 solo ingresso per antenna, con connettore SMA ed impedenza 50Ω in grado di erogare una tensione di BIAS di 3.3V con una corrente di 5mA (utile per antenne attive per GPS, WiFi, ecc).
Inoltre ha ingresso ed uscita per un oscillatore di riferimento ad alta stabilità a 24MHz, per applicazioni professionali e\o in casi in cui è richiesta assoluta precisione in frequenza.
Il convertitore analogico-digitale è ad 8 bit, le frequenze sintonizzabili sono comprese tra 1MHz e 6GHz, con 20MHz di banda, la potenza di trasmissione si aggira sui 10mW, il campionamento avviene a 20MegaSample per secondo, le modulazioni che è in grado di demodulare sono in funzione del software scelto. L’alimentazione viene fornita dalla connessione al PC tramite USB.

Questo ricevitore si dimostra molto selettivo, a condizione di aver regolato correttamente l’AGC dal software, la sensibilità è un po’ scarsa. Il tutto fa di questo ricevitore un prodotto, dal rapporto qualità\prestazioni nella media. Ricevitori supereterodina che fanno le stesse funzioni sono molto più costosi di esso, e con le limitazioni della tecnologia.

Siti di riferimento e fonti

https://greatscottgadgets.com/hackrf/one/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.